Dal 25 gennaio al 26 gennaio 2020

25gen(gen 25)9:00 am26(gen 26)6:00 pmCORSO KINESIOLOGIA DELL'INCONSCIO

Quando

sab 25 gen (gen 25)9:00 amdom 26 gen 2020 (gen 26)6:00 pm

Durata del Corso

2 giornate, 16 ore per ogni livello

Iscrizione

Obbligatoria

Docente

Alessandro Sieni

Attestati rilasciati

Attestato di frequenza o certificato di competenze

Dettagli

La Kinesiologia è una tecnica attraverso la quale è possibile determinare in modo preciso e completo lo stato di salute di un organismo.

Si basa su un meccanismo di tipo binario (positivo-negativo 1-0) che coinvolge nella sua espressione fisica i muscoli del corpo attraverso un circuito neuromuscolare. La risposta all’imput dato dall’operatore al corpo del soggetto per la ricerca della causa di un determinato problema, parte infatti dal cervello del soggetto stesso che invia un impulso nervoso al muscolo il quale si contrae o decontrae a seconda dell’esito di tale risposta.

Questa procedura, essendo basata su un sistema binario, fa della semplicità e immediatezza il suo punto di forza, dando la possibilità di ricavare, rispetto al soggetto che si sta esaminando, un volume di informazioni estremamente complesse, particolareggiate e complete, sul piano biologico, biochimico, organico e psichico.

Attraverso questa tecnica è possibile stabilire quali siano i principali scompensi organici di un soggetto; si potranno quindi individuare quali organi o apparati disfunzionano nel caso in cui la persona abbia dei sintomi non chiari e se tale disfunzione è di origine psicosomatica (come somatizzazione di un conflitto emotivo) oppure è di natura specificamente organica richiedendo quindi un approfondimento specifico attraverso esami medico-clinici particolareggiati che diverranno di pertinenza strettamente medica. La precisione delle informazioni rilevabili attraverso il Test kinesiologico è assimilabile a quella ottenibile con una Tac o una Risonanza Magnetica, con la sostanziale differenza di essere molto più rapido (pochi secondi ) e privo di effetti collaterali o di alcuna invasività.

E’ inoltre possibile testare, per fare un esempio di una piccola parte del possibile campo d’azione di questo metodo,  la compatibilità organica del soggetto con gli alimenti (rilevando eventuali intolleranze alimentari) o con rimedi o sostanze di vario tipo (rimedi omeopatici, preparati fitoterapici, fiori di bach, tinture madri, integratori alimentari, ecc.) permettendo quindi di poter scegliere sempre e comunque il rimedio o l’alimento più adatto alla persona. Tale caratteristica risulta particolarmente utile nel caso della scelta di alimenti o rimedi per i bambini.