Dal 14 novembre al 15 novembre 2020

14nov(nov 14)9:00 am15(nov 15)6:00 pmCORSO ANATOMIA PALPATORIA

Quando

sab 14 nov (nov 14)9:00 amdom 15 nov 2020 (nov 15)6:00 pm

Durata del Corso

2 giornate, 16 ore

Iscrizione

Obbligatoria

Docente

Matteo Olivi (Osteopata Massofisioterapista)

Materiale consegnato

Consegna dispense cartacee, utilizzo piattaforma multimediale e-learning per poter rivedere il video delle due giornate di formazione e consultare la presentazione power point utilizzata in aula dal docente, utilizzo materiale necessario in aula (lettini, carta ecc.)

Attestati rilasciati

Attestato di frequenza o certificato di competenze

Dettagli

L’Anatomia è senza dubbio un modulo formativo obbligatorio per lo studio di qualsiasi disciplina legata al benessere umano.

Il modulo formativo proposto è specifico alla mansione dell’Operatore Olistico, di conseguenza il docente professionista osteopata si occuperà dello studio e della spiegazione specifica degli apparati locomotore e tegumentario.

Il modulo formativo ad impronta prettamente pratica ci permette di andare a riconoscere le tensioni, contratture, infiammazioni ecc. Questo ci permette di perfezionare al massimo il nostro intervento sul cliente in modo da poterlo supportare anche nel trattamento del dolore.
Il modulo didattico adotta inoltre una chiave di letture psicosomatica, al fine di essere in grado, dopo attenta valutazione, di fornire al cliente una chiave di lettura psicosomatica in base alla problematica presentata.

In conclusione oltre a fornire un servizio ottimale e specifico alle esigenze di ogni singolo cliente sarai anche in grado di fornire una consulenza in termini psicosomatici.

 

Argomenti:

  • L’anatomia, lo studio del corpo umano con affondo sugli apparati locomotore e tegumentario;
  • Lo studio dello scheletro e dell’impalcatura muscolare con approfondimenti di carattere psicosomatico e bio-psicosomatico
  • Lo studio della pelle: le diverse tipologie e le patologie caratteristiche
  • La palpazione: come procedere ad un’attenta anamnesi sul cliente individuando le principali criticità
  •  Saper delineare il raggio d’azione e di intervento
  • Riconoscere una sintomatologia in fase acuta da non trattare
  • Riconoscere un’infiammazione
  • Il trattamento della contrattura e tensione muscolare